Crostata fichi e zabaione

Condividi sui social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questa url

Memorizza questa ricetta

Devi accedere o registrarti per salvare questo contenuto.

Crostata fichi e zabaione

    Indicazioni

    Condividi

    4/6 fichi freschi

    Per la pasta:

    • 250 gr. farina,
    • 100 gr. burro morbido,
    • 100 gr. mandorle pelate,
    • 100 gr. zucchero,
    • 100 gr. amaretti,
    • 1 uovo piu’ un tuorlo,
    • 1 cucchiaino di lievito per dolci,
    • buccia di un limone,
    • pizzico sale.

    Per lo zabaione:

    • 80 gr. zucchero,
    • 100 gr. marsala secco,
    • 4 tuorli.
    • Tritate 70 gr. mandorle con gli amaretti: 5 sec. vel.Turbo e mettete da parte.
    • Preparare l’impasto versando nel boccale, con lame in movimento a vel.3-4 le rimanenti mandorle e la buccia di limone: 10 sec. da vel.5 a Turbo, aggiungete lo zucchero: 30 sec. vel.Turbo.
    • Unite la farina, il lievito, le uova, i burro e il sale: 20 sec.vel.3 (spatolando se occorre). Lasciate riposare in frigorifero per circa 10 minuti. Nel frattempo preparate lo zabaione: posizionate la farfalla nel boccale, versate lo zucchero e i tuorli d’uovo: montate 3 min. vel.3, unite il marsala e cuocete 5 min. 70° vel.3 e mettere da parte. Con l’impasto foderate una tortiera del dimametro di 26 cm. avendo cura di tenere un poco alti i bordi, cospargete la superficie con metà del trito di mandorle e amaretti, versatevi sopra lo zabaione, livellate e spolverizzate con il rimanente trito.
    • Coprite il tutto con spicchi di fichi pelati.
    • Ripiegate i bordi della pasta e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20-30 minuti.

    Photo Credit: Flickr

    Mara Nobile

    Mi chiamo Mara, ho 32 anni e mi piace cucinare e preparare ricette per Bimby da pubblicare su questo mio Blog. Commenta le mie ricette o inviami le tue!

    Recensioni delle ricette

    Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
    precedente
    Champignon ripieni al pate’ di olive
    successivo
    Didò
    precedente
    Champignon ripieni al pate’ di olive
    successivo
    Didò

    Aggiungi il tuo Commento